Questa pagina è attualmente disponibile solo in tedesco.

Scuola

Il mio primo giorno di asilo

Una storia divertente che aiuta ad affrontare con serenità il primo giorno di asilo.

Età di lettura: da 2 anni.

Il primo giorno di scuola

"Quando la mamma va via mi viene un poco da piangere, meno male che con me c'è il mio orsetto! La maestra si è accorta che sono un po' triste e mi ha fatto una carezza. E poi nella nuova scuola ho incontrato un compagno di banco simpaticissimo che mi regala le caramelle alla menta, e in fondo all'aula c'è una bambina con i codini biondi che mi sorride. Credo proprio che questa scuola mi piacerà molto."

Età di lettura: da 5 anni.

Non voglio andare a scuola

Simone deve affrontare il primo giorno di scuola. «No, non voglio!» Mamma e papà fanno di tutto per rassicurarlo, ma nulla può tranquillizzare il piccolo coniglio. «Non voglio andare a scuola!» ripete Simone preoccupato. La paura non lo fa dormire. Non si sente affatto un Superconiglio, come dice la sua mamma. Ma quando, finito il fatidico primo giorno di scuola – dopo aver pianto, disegnato, giocato e mangiato il budino, fatto il riposino e suonato il tamburo –, arriva la mamma e dice: «Si torna a casa, tesoro!» il piccolo Simone risponde a sorpresa: «No, non voglio!».

Età di lettura: da 5 anni.

No, no e poi no!

È il primo giorno di scuola per Marco ma lui proprio non ne vuole sapere e ripete arrabbiato: «No, no e poi no!». Si domanda chi siano tutti quei bambini e soprattutto perché mai dovrebbe lasciare la mamma e passare la giornata con quella signora che neppure conosce. Meglio restare a casa! Rifiuti e ostinati dinieghi sono tipici dei bambini, espressione di timidezza, incertezza, fragilità. A volte, però, basta un gesto dolce come una caramella e tutto può cambiare. Le difese crollano e ci si apre agli altri.

Età di lettura: da 3 anni.